Menu

Cart
zoom

Paola Arnesano “The Police Songbook”

Paola Arnesano (vocal, arrangements)
Mirko Signorile (piano)
Giorgio Vendola (double bass)
Fabio Accardi (drums, arrangements)
with
Gaetano Partipilo (alto sax)

Contemporary Jazz – Four CD CO405 (2010)

Prezzo di vendita: € 12,00
Not available
  • Descrizione
  • Recensioni
  • Audio
  • Video
  • Contatti

Restyling di classe ad opera di Paola Arnesano, recentemente fregiata del premio Best Jazz Singer ai Luca Flores Italian Jazz Awards 2009 che qui, oltre ad incantarci con la sua vellutata e ricercata vocalità, si cimenta nellʼarrangiamento degli inconfondibili successi dei Police. Nella registrazione live senza tracce, dallʼinterplay di sicuro effetto, ritroviamo i grandi classici della band di Sting e soci. Qui si tenta la strada del jazz e si reinventa un mondo completamente nuovo, sottoposti ad un continuo make-up sonoro, moderno ed evocativo, quasi da soundtrack per un genere, quello dei Police, già di per sé dotato di particolarismo musicale: la nota commistione di Rock, Reggae e New Wave che li ha sempre resi unici e omnicomprensivi nel gotha del pubblico musicofilo. Ci perdiamo in lidi sconosciuti lasciandoci ammaliare dal sortilegio di una sapiente ricostruzione armonica, edificante per chiunque, dai puristi del jazz ai veterani del rock pop più esigente. Esemplare lʼinciso di “Wrapped Around Your Finger” che susciterebbe incanto allo stesso Sting, noto ammiratore di Nina Simone. O anche la completa rivisitazione dellʼhit “Every Breath You Take” che ci culla in una ballad in odore di cool jazz con arrangiamento dalla moderna originalità. Altrove invece si percepisce la necessità (e qui la deontologia del musicista doc si fa sentire) di mantenere le convenzioni estetiche regalandoci un momento ritmico dal risvolto interessante, grazie ad un ritrovato Fabio Accardi, forte dellʼesperienza sonora parigina, fautore di poliritmie e innovazioni costanti nellʼimpianto ritmico che si incastrano alle perfezioni celebrative di Giorgio Vendola al contrabbasso, ora efficiente tappeto sonoro, ora creatore di linee e fraseggi sublimi (dotato di straordinaria musicalità il suo solo in “Every Breath You Take”). “Roxanne” riprende appieno questa visione dʼinsieme, dalla percussiva intro, alle ritmiche rielaborazioni dispari (e qui il tributo al grande Stewart Copeland). Poi Paola ci prende per mano e ci guida verso lʼapertura serena dellʼinciso. Il piano cerebrale di Mirko Signorile, appaga anima e corpo con quella versione elitaria del jazz contemporaneo, un ascolto di finezza ed eleganza senza esclusione di momenti di forza e passionalità estrinsecata da diligenti esperienze newyorkesi. Evansiano nel refrain di “Tea in The Sahara” è fautore di un solo, fra i tanti memorabili, dalla sapiente gestione moderna degli intervalli seguita da un fraseggio libero e immaginifico, dalle profonde aperture sonore. Subito dopo contrappunti di contrabbasso e piano rivelano un tocco di finezza nellʼarrangiamento. Unʼulteriore rifinitura lo da il sax dellʼabilissimo sassofonista Gaetano Partipilo, qui col suo sax alto a ritoccare melodicamente con inserti semplici ma efficaci e con soli dal timbro ineccepibile e dal gusto attualizzante nella sua modernità (“Wrapped Around Your Finger”, “Donʼt Stand So Close Me”, “Roxanne”) Importante lʼaspetto meramente amicale della band, che da anni condivide sonorità, esperienze, palchi e invenzioni musicali non da poco. Ciò ci restituisce quella dimestichezza del sapersi muovere in uno spazio conosciuto, reinventando, ricostruendo, mantenendo lʼidentità e comunicando abilmente, come solo i grandi jazzisti fanno, nonostante il notevole corpus degli adattamenti. Paola Arnesano erede delle più disparate situazioni musicali riesce dunque nel creare un progetto di incredibile validità e può coronare il suo sogno grazie allʼ inconfutabile estro creativo e alla comprovata professionalità della band che lʼaccompagna in questa dimensione sonora vecchia e nuova, lasciando qua e là input melodici di facile restituzione alla memoria musicale, immersi in un cosmo sonoro completamente rinnovato. La sua voce poi, fra le più importanti del nostro panorama jazz e bossa nova (e non solo) con allʼattivo le più disparate registrazioni in studio (sotto lʼetichetta Fo(u)r ricordiamo “Trio de Janeiro”, con Guido Di Leone ed Enzo Falco), si districa con consapevolezza emotiva e semplice efficacia fra le interpretazioni più personali, ad elevato impatto e di sicuro coinvolgimento e abile fraseggio scat (“Wrapped Around Your Finger”, “So Lonely”). Sicuramente una delle migliori ultime produzioni della giovane, ma qualitativamente elevata Fo(u)r.

A cura di Gianluca Cardellicchio

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

 

Paola Arnesano Web Site:
www.paolaarnesano.com

Paola Arnesano Facebook

Contatti Four

Sede operativa
70124 Bari - Via C. Rosalba, 47/J
Tel/fax. 080 9641086
Sede legale
72117 Ostuni (BR) - Viale F. Crispi, 85
E-mail info@four-edition.com
Cod. fiscale: 93322290722
P. IVA: 06423250726
Color I Color II Color III

Log In or Register