Menu

Cart
zoom

Vito Di Modugno “Jazz Scales”

Pagine: 80 pagine + copertina

Prezzo di vendita: € 15,00
  • Descrizione

Il presente testo è un’esposizione delle scale più usate nell’improvvisazione jazzistica per tutti gli strumenti, utile sia al musicista che intraprende per la prima volta l’arte di improvvisare, sia per coloro che già la conoscono ed intendono perfezionarsi sotto il profilo tecnico.

Il lavoro è composto da 19 modi costruiti su ogni tonica, con le relative diteggiature pianistiche, per poi proseguire con degli esercizi sulle pentatoniche, con le scale bebop, e scale in block chords per i pianisti. Nella scala “minore melodica” ho adottato il medesimo sistema di note, sia nel senso ascendente che in quello discendente: tale sistema risulta, infatti, più pratico ai fini dell’improvvisazione rispetto al sistema tradizionale che prevede il senso discendente nel modo minore naturale (che comunque è stato esposto per intero).
Pur avendo limitato, nella stesura del metodo, l’estensione di ogni scala a due sole ottave, ritengo opportuno che siano studiate anche a tre e a quattro ottave per gli strumenti con tale estensione, attribuendo gli accenti ogni due note per quelle a due ottave, ogni tre note per quelle a tre ottave e ogni quattro note per quelle a quattro ottave, utilizzando la stessa velocità. La velocità metronomica consigliata da 60 a 90 bpm per accento (2 note ogni battito di metronomo per la stesura a 2 ottave, tre note ogni battito per le 3 ottave e 4 note ogni battito per le 4 ottave).

Per concludere, ritengo opportuno precisare che le scale sono esposte secondo i gradi previsti nell’accordo sul quale sono costruite, come, ad esempio, la scala “superlocria” formata dalla seconda minore e dalla seconda eccedente proprio perché è costruita sull’accordo con la nona minore ed eccedente.
Vito Di Modugno


This book is an introduction to the scales most commonly used by all instruments in jazz improvisation. It is useful for musicians undertaking the art of improvisation for the first time, as well as those already familiar with the genre who want to improve their technical skill.
The work is composed of 19 modes built on each root, with their relative piano fingerings, with  exercises on the pentatonic, bebop scales, and scales in block chords for pianists.
In the  “melodic minor” scale I used the same  notes for both the ascending and descending scale. This system is more practical for improvisation than the traditional one in which the descending scale follows the natural minor (presented elsewhere in the book).


Although the method uses the scales in a range of only two octaves, I feel that scales should be studied in three and four octaves where the instrument allows, placing the accents every other eighth note for two octaves, every three notes for three octaves, and every four notes for  four octaves, at the same speed. Recommended metronome speed  is 60 to 90 bpm per accent (2 notes per metronome beat  for 2 octaves, three notes per beat for 3 octaves, and 4 eighth notes per beat for 4 octaves).

In conclusion, I should point out that the scales are shown in the degrees used in the chords on which they are constructed. For example, the superlocrian scale is formed by the minor second and the augmented  second because it is built on the chord with minor ninth and augmented.
Vito Di Modugno

 
 
Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Contatti Four

Sede operativa
70124 Bari - Via C. Rosalba, 47/J
Tel/fax. 080 9641086
Sede legale
72117 Ostuni (BR) - Viale F. Crispi, 85
E-mail info@four-edition.com
Cod. fiscale: 93322290722
P. IVA: 06423250726
Color I Color II Color III

Log In or Register